Grottaroli premiata da Planstudio

L’ 11 Ottobre presso la Vitrifrigo Arena di Pesaro è stato conferito da Planstudio alla nostra Azienda il premio “Precursore MAXX” per la lungimiranza di guardare al futuro e aver creduto sin dall’inizio in Progenio, software house fondata nel 1997 dai fratelli Franceschetti.
Siamo stati molto onorati di ricevere questo riconoscimento alla presenza di oltre trecento persone tra artigiani, grandi imprese, liberi professionisti, architetti, studi di progettazione, terzisti, falegnamerie e cantieri, provenienti da tutta Italia.

L’evento “We are Progenio MAXX” – dice Roberta Franceschetti – è stata la giusta occasione per celebrare la rotta che sta prendendo l’azienda Planstudio: un percorso che insieme a Massimo abbiamo iniziato da più di 20 anni, con un occhio rivolto verso il futuro. L’evento è stato anche una grandissima festa: il modo migliore per presentare in anteprima assoluta la nuovissima release, Progenio MAXX, ovvero il frutto dell’esperienza sul campo, delle intuizioni e dei suggerimenti raccolti durante tutta la nostra attività nel settore dell’arredo. E’ solo ascoltando le esigenze delle aziende che riusciamo a trovare delle vere soluzioni personalizzate, innovando il prodotto e rendendolo su misura per chi lo utilizza.

Vedi il video dell’evento

Durante la serata i ricordi sono andati all’inizio della nostra conoscenza professionale con Roberta e Massimo Franceschetti. Era il 1999 quando noi di Grottaroli avvertimmo la necessità di utilizzare un software che agevolasse il nostro lavoro in tutte le sue fasi; grazie a Planstudio passammo dal CAD 2D al 3D DI MICROSTATION.

 

In quegli anni non esisteva ancora Progenio – dice Massimo Franceschetti – come lo conosciamo oggi, ma Grottaroli ha creduto in noi da subito: su richiesta dell’azienda abbiamo realizzato un applicativo a supporto del reparto ingegnerizzazione fino al collegamento alle macchine CNC. 

Il premio “Precursore MAXX” consegnato durante l’evento, ci è sembrato il giusto modo di riconoscere la lungimiranza e l’innovazione tecnologica che da sempre contraddistinguono l’azienda Grottaroli. Fu così che nacque il nostro rapporto di collaborazione. Grottaroli ha creduto in noi da subito!”

Oggi possiamo dire di disporre di uno strumento unico che ci accompagna in tutte le fasi: progettazione, preventivazione, ingegnerizzazione e produzione, con collegamento diretto alle macchine a controllo numerico (CNC).
Tutto questo ci ha permesso di velocizzare i tempi di gestione della commessa fino al 50% e siamo felici di aver dato fiducia a Planstudio sin dall’inizio.

Abbiamo dato avvio ad un percorso di crescita comuneprosegue Massimo Franceschetticaratterizzato da un confronto continuo e regolare. Possiamo quasi dire che la prima release di Progenio, è stata sviluppata assieme! È stato un lavoro costante per i primi tre o quattro anni, a stretto contatto per migliorare e ottimizzare i flussi di lavoro. L’impegno di Grottaroli nell’innovazione continua è stato premiato: l’azienda ha investito molto, ha aggiunto nuove macchine e continua a crescere e migliorare. Il lavoro con Grottaroli, quindi, non finisce qui!”

Per il futuro siamo certi che Planstudio saprà regalarci ancora tante sorprese per agevolare il nostro lavoro e semplificarlo creando sempre maggiori connessioni, a partire da Progenio MAXX, software innovativo che rivoluziona le modalità di lavoro delle aziende del settore arredo, mirando ad essere il software leader per ingegnerizzazione, produzione e gestione di arredamento su commessa in tutte le sue forme.

Noi di Grottaroli siamo felici di avere contribuito al successo di Planstudio e ringraziamo Roberta e Massimo Franceschetti per non avere mai avuto paura di rischiare, mettersi in gioco e provare a trovare insieme a noi soluzioni innovative e flessibili che rendono il nostro lavoro di oggi molto più semplificato rispetto al passato.

Per leggere l’articolo di Planstudio FAI CLICK QUI

2019-10-23T06:36:33+00:00 23 ottobre 2019|Storie di collaborazione|